Speciale miele

Non dovremmo parlare di “miele”, al singolare, ma piuttosto di “mieli”, al plurale. Le differenze che esistono fra un prodotto e l’altro sono dovute soprattutto alla diversa natura del nettare o della melata di origine e consistono in un diverso rapporto quantitativo tra i componenti principali (diversi zuccheri e acqua) e nei componenti minori. Ne risulta una gamma di prodotti molto diversi per aspetto, consistenza, colore, odore e sapore, che possono adattarsi a usi e a gusti molto diversi.

Il Miele

un piccolo estratto di dolcezza infinita

Miele di Acacia

Tra i diversi tipi di miele quello di robinia è senza dubbio il più estesamente conosciuto ed apprezzato in Italia. E’ un miele caratteristico che presenta colore chiaro, stato fisico liquido, odore e sapore leggeri e delicati. Queste qualità non si trovano riunite in nessun altra produzione nazionale e sono evidentemente molto apprezzate dal consumatore.A livello organolettico si presenta generalmente liquido; può eventualmente presentarsi torbido per la formazione di cristalli, senza tuttavia raggiungere una cristallizzazione completa.Il colore è sempre molto chiaro, da quasi incolore a paglierino.L’odore è leggero, ricorda quello dei fiori o appena fruttato. Il sapore è decisamente dolce, con leggerissima acidità. L’aroma è molto delicato, tipicamente vanigliato, confettato, poco persistente e privo di retrogusto.

Sapore

Profumato e delicato

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Ricostituente e disintossicante

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Dolcificante per eccellenza; si abbina con yogurt, mascarpone, formaggi erborinati, carne e pesce in salsa, ottimo per le prime colazioni

Colore Giallo paglierino

Consistenza liquido

Raccolta maggio

Melata di Bosco

Raccolta in estate, nei boschi della pianura si caratterizza per il suo alto contenuto in sali minerali, ha un profumo intenso e caratteristico si presenta generalmente liquida con colore scuro quasi nero. Il sapore non è eccessivamente dolce, ricorda vagamente la confettura l’aroma di media intensità. Il miele si presenta molto denso si spalma molto bene sul pane ed è adatto a chi ama i gusti robusti.

Sapore

Sapore di prugna, non eccessivamente dolce

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Antisettico e balsamico

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Miele da tavola appagante, su formaggi dolci e poco stagionati

Colore Scuro

Consistenza Liquido

Raccolta Luglio

Miele di Castagno

l miele di castagno ha caratteristiche e proprietà particolari.

E’ di colore scuro, odore pungente, sapore fortemente amaro e, forse proprio per questo, il prodotto si colloca con favore presso una fascia sempre più ampia di persone che ne apprezzano le caratteristiche particolari. La cristallizzazione è assente (liquido) o molto rallentata. Il sapore è intenso, caratteristico, di sottobosco, con un fondo amaro, a volte prevalente sul resto.

Sapore Forte e amarognolo

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Ricostituente, antisettico e tonico

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Indicato per dolci gratinati; si abbina a formaggistagionati, piatti salati in genere, carni alla brace

Colore Scuro

Consistenza Liquido

Raccolta Giugno

Miele di Eucalipto

Raccolto sui filari di eucalipto in piena estate questo miele si presenta finemente cristallizzato con un colore variamente beige. Il profumo è molto marcato caratteristico ed intenso, al gusto si presenta normalmente dolce e ricorda vagamente il lattosio. L’eucalipto si presta molto come dolcificante al posto dello zucchero, accompagna molto bene le tisane.

Sapore

Aromatico caramellato

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Antisettico, anticatarrale e anti-tosse

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Indicato per salse in agrodolce; si abbina a formaggi sapidi di media stagionatura, piatti di carne tenera

Colore Nocciola

Consistenza Cristallizato

Raccolta Luglio

Miele Millefiori

Il miele di millefiori è il più estivo dei nostri mieli, di colore vivamente intenso, cristallizza spontaneamente ed è il più vario in contenuto pollinico. Viene raccolto su fioriture spontanee in zone incontaminate. Di sapore dolce con aroma pieno e variegato. Ottimo spalmato sul pane e appagante se consumato da solo. Trova anche un gradito utilizzo un cucchiaio nel passato di mele cotte amalgamando con qualche goccia di limone.

Sapore

Aroma pieno e variegato

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Ricostituente ed energetico

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Indicato per la preparazione di dessert e budini; si abbina a piatti di carne e pesce in salsa. Ottimo abbinato sulla frutta in genere

Colore Gradazioni di ambra

Consistenza Cristallizzato

Raccolta Giugno

Miele di Alta Montagna

Per questo raccolto le arnie vengono trasportate oltre i 1500 metri in alta montagna nel mese di luglio. Il colore varia a seconda delle annate, cristallizza spontaneamente, di sapore dolce intenso, persistente, aroma pieno molto appagante. Per queste caratteristiche, è consigliato usarlo accompagnato alla frutta al mattino, spalmandone gli spicchi e dosandolo a piacimento.

Sapore

Molto gradevole

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Antisettico

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

indicato sui crostini a fine pasto, sulla frutta fresca ne riduce l’acidità. Esalta le Sue proprietà sulla macedonia

Colore Ambrato

Consistenza Cristallizzato

Raccolta Giugno, Luglio

Miele di Menta

Ha un sapore deciso e poco dolce. Il suo profumo lo rende molto adatto a dolcificare the e tisane a base di erbe e può essere utilizzato in tutte quelle ricette che prevedono l’abbinamento del miele alle foglie di menta per esaltarne profumo e sapore, come la grappa alla menta e miele, o l’elisir di menta con il miele fino al pecorino cotto tagliato a fette, cotto sulla griglia e servito con un trito di menta e un cucchiaio di miele di menta ben caldo.

Sapore

Deciso, leggermente asprigno

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Ricostituente e calmante

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Indicato per l’abbinamento a formaggi freschi

Colore Scuro con riflessi rossastri

Consistenza Liquido

Raccolta Agosto

Miele di Agrumi

Proviene dagli agrumeti italiani, ha un sapore di dolce fruttato molto intenso, il colore varia dal bianco candido al paglierino chiaro, all’olfatto presenta un odore intenso che ricorda il profumo fragrante dei fiori di zagara. Si presenta generalmente finemente cristallizzato per questo motivo si presta alle prime colazioni e come dolcificante per i dolci.

Sapore

Fruttato, ricorda il profumo dei fiori di zagara

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Sedativo e calmante

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Indicato per bevande fredde, cocktails, pasticceria; si abbina con formaggi della zona d’origine ingredienti per carni in salsa

Colore Molto chiaro

Consistenza Cristallizzato

Raccolta Maggio

Miele di Tiglio

Raccolto in estate è normalmente cristallizzato. Il colore è chiaro, con tonalità giallo brillante. L’odore e l’aroma sono molto tipici: l’odore ricorda il profumo dei fiori solo nei mieli più puri e più freschi: più spesso la similitudine può essere fatta con l’infuso di fiori di tiglio. L’aroma, alla maggior parte delle persone, ricorda quello della menta, l’odore “di farmacia”, oppure il sapore delle noci fresche: è molto persistente. E’ un miele pastoso e ambrato.

Sapore

Leggermente mentolato

Proprietà naturali nella tradizione popolare

Sedativo e diuretico

Utilizzi e abbinamenti gastronomici

Indicato per particolari bevande calde come il vin brulè e gli hot drink in genere; si abbina a piatti di pesce. Ottimo dolcificante per tisane.

Colore Chiaro

Consistenza Cristallizzato

Raccolta Giugno, Luglio

La Tradizione Italiana di sempre